martedì 14 novembre 2017

Teaser Tuesday #141


Un corvo volteggiò attraverso il bosco avvolto dalle tenebre, a un solo braccio di distanza da Rime.  Lui sentì il battito delle ali come un alito sul viso, prima che il volatile sparisse nel buio. Poi fece il segno del Veggente.
A una certa distanza vide una sagoma. Rime si fermò. Strinse la mano intorno all'elsa della spada mentre si assicurava che il bosco non nascondesse altre creature. La luna era una falce sottile, avara di luce. Rime intuiva dei movimenti, il vento che giocava coi rami. Una nottola emise un lamento prolungato che rimase senza risposta. Per il resto non scorse altri segni di vita. Rime era solo, al di là di quella sagoma che giaceva immobile nel muschio. Si avvicinò. Era esile, e aveva i capelli rossi. Attraverso uno strappo nei pantaloni si vedeva un ginocchio sbucciato. Hirka.
Provò un senso d'inquietudine; si accucciò e le appoggiò la mano sulla schiena. Respirava tranquillamente. 

Da "La figlia di Odino" di Siri Pettersen

Nessun commento:

Posta un commento