lunedì 30 aprile 2018

Segnalazione: "Prima che arrivassi tu" di Tania Paxia

Buon pomeriggio, lettori! :)
Torno sul blog dopo una lunga assenza per segnalarvi l'uscita di "Prima che arrivassi tu", nuovo romanzo di Tania Paxia! Il libro era stato già pubblicato in self dall'autrice, ma grazie alla Newton & Compton da oggi potrete trovarlo anche in una nuova edizione. ;)

Titolo: Prima che arrivassi tu
Autore: Tania Paxia
Editore: Newton Compton
Prezzo: 1,99 (ebook) - A breve disponibile in cartaceo
Data di pubblicazione: 30/04/2018
Disponibile su: Amazon

Allegra Thomas ha ventuno anni, vive a Pisa e ha cambiato tre facoltà diverse in tre anni. È avvilita e senza una prospettiva per il futuro, soprattutto dopo la brusca lite con il padre che la vorrebbe laureata in architettura come lui. Ma Ally ha un sogno: scrivere e tradurre libri. Le cose si complicano dopo la sua partenza per una vacanza di tre mesi a Brooklyn, dalla famiglia paterna. All’inizio è logorata dai sensi di colpa e perseguitata dagli incubi, ma le basta uno scontro accidentale con un ragazzo, Evan James, sul marciapiede di fronte al ristorante di suo zio, per cambiare tutto, arricchire le sue giornate e permetterle di passare qualche ora di spensieratezza… Evan, dal canto suo, ha in mente soltanto una donna, Madison, la sua ex fidanzata, e Ally decide quindi di  aiutarlo nell’impresa di riconquistarla. Tra equivoci, shopping, bagni in piscina, chiacchiere al buio e baci rubati, Ally cercherà di fare chiarezza su ciò che vuole davvero.

mercoledì 14 febbraio 2018

Www... Wednesday #111


Buongiorno lettori!
Oggi è mercoledì, per cui è giorno di "Www Wednesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel rispondere a queste tre domande:

- What are you currently reading (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo?)


Visto che finalmente è uscito l'ultimo volume della trilogia di "Poison Fairies" si Luca Tarenzi, ho deciso di rileggermi tutta la serie, che mi era piaciuta molto! Ora ho in lettura "La guerra della discarica".

What did you recently finish reading?
(Cosa hai appena finito di leggere?)


Ho letto "Tamburi d'autunno" di Diana Gabaldon, e purtroppo l'ho trovato molto sottotono rispetto ai volumi precedenti. Quando finalmente la storia cominciava a ingranare, il libro è terminato (colpa della casa editrice italiana, che ha spezzato il romanzo originale in due volumi).

What do you think you'll read next?
(Cosa hai intenzione di leggere dopo?)


Proseguirò con la rilettura di Poison Fairies! ^_^


mercoledì 7 febbraio 2018

Segnalazione: "Streghette! Vol.1" di Giulia Besa

Buongiorno, lettori! :)
Oggi vi segnalo il nuovo romanzo di Giulia Besa, autrice che avevo già apprezzato leggendo "La gatta degli Haiku"!

Titolo: Streghette! Vol. 1
Autore: Giulia Besa
Editore: Vaporteppa
Prezzo: 4,99 (ebook)
Data di pubblicazione: 02/02/2018

L’educazione sanguinaria di una strega.
Un mondo popolato da mostri antropofagi.
Un’unica amica su cui contare. 

Sophie ama leggere e scrivere, soprattutto narrativa fantastica. Con la sua mente costruisce visioni alternative della realtà per sfuggire alla noia della sua vita di adolescente romana. Visioni credibili quanto la realtà stessa. Sophie sa che ciò non è normale e sospetta di essersi bevuta il cervello a furia di leggere, come una nuova Don Chisciotte, ma non è così.

Sophie è una strega e ha la capacità di vedere oltre la comune realtà, ma essere una strega significa anche attirare su di sé l’attenzione di creature abominevoli, dagli scopi oscuri. Non è possibile sopravvivere a lungo se non si viene istruite a difendersi dai nemici... e dalle proprie stesse magie: basta un piccolo errore a tramutare un innocente incantesimo in una condanna a morte.

Accompagnata da Fiammifero, il draghetto che le fa da famiglio, Sophie è costretta a fuggire a Venezia, dove ha sede l’Accademia di Stregoneria della Dame Noire: lì le streghette vengono addestrate alla Retorica, l’arte di scrivere istruzioni precise per modificare la realtà. Però la Dame Noire non ha posto per i cuori deboli: il disprezzo per la vita umana pervade l’insegnamento e inseguire il proprio piacere è il fine ultimo dell’esistenza di ogni strega.

Una scuola brutale, piena di pericoli mortali per le stesse streghette. Sophie dovrà imparare a sopravvivere facendo affidamento solo sul proprio coraggio e sulla dolce Elodie, la sua compagna di stanza. 

[Romanzo Fantasy con 5 illustrazioni interne, collana Vaporteppa, 86.500 parole, circa 289 pagine. Contiene scene di violenza esplicita e sesso. Sconsigliato ai bambini.]

lunedì 5 febbraio 2018

Segnalazione: "Nightbird" di Lucia Patrizi

Buongiorno, lettori!
Oggi vi segnalo un romanzo uscito da poco e che ho già avuto il piacere di leggere: non posso che consigliarvelo, fidatevi! Non conoscevo Lucia Patrizi, ma dopo aver letto "Nightbird" di sicuro andrò a recuperare anche i suoi romanzi più vecchi.

Titolo: Nightbird
Autore: Lucia Patrizi
Editore: Acheron Books
Prezzo: 4,99 (ebook), 13,00 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 8 gennaio 2018

Roma, oggi.
Irene e Giada sono acchiappafantasmi professioniste. Ma il loro metodo di lavoro è un po' particolare: Irene disinfesta i luoghi appositamente infestati da Giada al fine di procacciarsi nuovi, danarosi clienti. I quali credono di avere a che fare con lo spettro infuriato del proprio trisavolo, e non sospettano trattarsi invece di una messinscena ben orchestrata.
Sì, perché Giada è realmente un fantasma. Le sue sono vere infestazioni, seppur abusive. Ma questo non impedisce alle due ghostbusters di mantenere "vivo" il profondo, contrastato legame che le unisce, messo a dura prova dal terribile evento che ha segnato per sempre le loro esistenze: la morte di Giada.
Questo precario equilibrio si infrange quando, in una villa abbandonata sul lago di Bracciano, Irene e Giada si trovano di fronte a un'infestazione precedente alla loro. Una forza perversa, antica e brutale, si è risvegliata e minaccia di annientare tutto ciò che incontra.
E' tempo allora di fare le acchiappafantasmi sul serio, anche se questo significa affrontare la più devastante minaccia sovrannaturale per Roma (e per il mondo intero) e fare i conti una volta per tutte con il passato.
E con la bicicletta chiamata Nightbird.

GHOST STORY, ACTION LOVECRAFTIANO, STRUGGENTE STORIA D'AMORE: CON "NIGHTBIRD" IL FANTASTICO ITALIANO RIVENDICA IL SUO ESSERE, A PIENO TITOLO, LETTERATURA.


venerdì 2 febbraio 2018

Recensione: "Wintersong" di S. Jae-Jones

Titolo: Wintersong
Autore: S. Jae-Jones
Editore: Newton Compton
Prezzo: 10,00 (cartaceo) - 4,99 (ebook)
Data di pubblicazione: 26/10/2017

L’inverno si avvicina, e il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa… 
Sin da quando era una bambina, Liesl ha sentito infiniti racconti sui Goblin. Quelle leggende hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso ha diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche, Wintersong trasporta il lettore in un’atmosfera indimenticabile.


Ho letto questo romanzo ormai un bel po' di mesi fa, non sapendo bene cosa aspettarmi: da un lato la trama e le recensioni positive mi facevano ben sperare (e poi diciamoci la verità, la copertina è meravigliosa. Lo so che non si dovrebbe giudicare il contenuto di un romanzo dalla copertina, ma io cado sempre nel tranello...), ma dall'altro avevo paura di finire per leggere il solito romanzetto young adult fotocopia, diventato un best-seller più per la pubblicità che per altro.

Il romanzo narra le vicende di Liesl, che per salvare la sorella rapita dal re dei Goblin finirà per fare un patto con quest'ultimo, per poi rimanere prigioniera nel mondo sotterraneo in cui vivono le spaventose creature fatate. La trama, seppur non brilli per l'originalità, mi sembrava comunque piuttosto carina: il problema, però, sta nel fatto che l'autrice non ha saputo gestirla bene.
Credo che il difetto principale del romanzo sia che i protagonisti non riescono a essere coerenti con loro stessi e con le loro azioni. Fra tutti, Liesl risulta assolutamente incostante, visto che a pagina 3 odia il re dei Goblin e a pagina 4 lo ama e lo desidera alla follia, nonostante quest'ultimo abbia rovinato la vita a lei e a tutta la sua famiglia.
Molte scene sono confusionarie, e molte altre mi hanno dato l'impressione che l'autrice volesse scimmiottare le atmosfere della ben più famosa serie di "Splintered" senza però riuscirci.

Insomma, sinceramente ho trovato "Wintersong" un vero e proprio buco nell'acqua, e non mi sento di consigliarlo.


★★☆☆☆